CORSO PRECONGRESSUALE 2

Valutazione della maturazione motoria nel bambino: osservazione clinica e quantificazione strumentale

INFO ECM:

Provider: Centro Congressi Internazionale srl – ID 3926
Evento n. 199452
Area tecnico-professionale:
Obiettivo formativo n. 29: Innovazione tecnologica: valutazione, miglioramento dei processi di gestione delle tecnologie biomediche e dei dispositivi medici. Health technology assessment.

Sono previsti n. 4 crediti ECM per n. 4 ore formative

Professioni e discipline accreditate:

  • Medico chirurgo – tutte le discipline;
  • Fisioterapista
  • Tecnico di neuro fisiopatologia
  • Tecnico Ortopedico
  • Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico
  • Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’età evolutiva
  • Tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro
  • Terapista Occupazionale
  • Psicologo – tutte le discipline
  • Assistente Sanitario
  • Infermiere
  • Infermiere Pediatrico
  • Podologo

ORGANIZZATORI:

Rita Stagni, Università di Bologna
Maria Cristina Bisi, Università di Bologna

RAZIONALE SCIENTIFICO:

E’ dimostrato che delle buone competenze motorie da bambini sono essenziali a una buona condizione di salute fisica e mentale da adulti, oltre ad un’adeguata performance cognitiva e una partecipazione sociale inclusiva. Tali competenze motorie maturano durante l’età evolutiva secondo un certo ordine e qualunque alterazione a carico di questo processo può essere associata a un ritardo funzionale più o meno grave e/o a una condizione patologica. In ambito clinico tali competenze possono essere valutate e monitorate rispetto all’età tramite l’utilizzo di test finalizzati a verificare la funzione motoria e/o il suo risultato operativo.
La finalità del corso è di fornire una panoramica dello stato dell’arte e delle prospettive future per la valutazione e il monitoraggio delle competenze motorie e della loro maturazione nell’età dello sviluppo, offrendo inoltre una visione di come tali valutazione e monitoraggio possano essere supportate e integrate tramite l’utilizzo degli strumenti quantitativi tipici dell’analisi del movimento, con particolare riferimento ai sensori indossabili.

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO:

09:00 - 09:45. “Il ruolo dell’analisi del movimento nella valutazione e monitoraggio delle competenze motorie nel bambino: stato dell’arte e prospettive future.
Docente: Rita Stagni
09:45 - 10:30.“La valutazione motoria in età pediatrica: linee guida e impiego delle scale MABC-2 e PDMS-2
Docente: Stefania Zoia
10:30 – 10:45    Discussione
10:45 - 11:30. “L’analisi del movimento nella caratterizzazione funzionale del bambino con paralisi cerebrale infantile”
Docente: Rita Neviani
11:30 - 12:15. “Strumentazione indossabile per un approccio quantitativo alla valutazione delle competenze motorie nel bambino
Docente: Giuseppe Vannozzi
12:15 - 13:00. “Quantificazione e monitoraggio della maturazione motoria del bambino
Docente: Maria Cristina Bisi
13:00 – 13:30    Compilazione Test ECM

DOCENTI:

In ordine alfabetico:
- Maria Cristina Bisi, DEI-Università degli Studi di Bologna
- Rita Neviani, Unità di Riabilitazione delle Gravi Disabilità dell'Età Evolutiva, Reggio Emilia
- Rita Stagni, DEI-Università degli Studi di Bologna
- Giuseppe Vannozzi, DISMUS-Università di Roma “Foro Italico”
- Stefania Zoia, S.S.Tutela Salute Bambini Adolescenti, Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste

ISCRIVITI