Andrea d’Avella

Bio

Andrea d’Avella si è laureato in Fisica all’Università di Milano ed ha ottenuto un dottorato in Neuroscienze al Massachusetts Institute of Technology (USA) nel 2000 studiando l’organizzazione modulare del sistema motorio nel laboratorio di Emilio Bizzi. Dal 2003 svolge attività di ricerca presso il Laboratorio di Fisiologia Neuromotoria della Fondazione Santa Lucia di Roma. Dal 2015 è Professore Ordinario di Fisiologia nel Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali dell’Università di Messina. La sua attività di ricerca si è concentrata sullo studio del controllo sensorimotorio dei movimenti di raggiungimento e di intercettamento, delle sinergie muscolari e dell’adattamento motorio. Ha sviluppato un algoritmo per l’identificazione di sinergie muscolari dipendenti dal tempo a partire da segnali EMG multi-muscolari e un approccio per la validazione dell’organizzazione sinergistica basata sul controllo mioelettrico in un ambiente virtuale (“chirurgie virtuali”). Ha ricevuto finanziamenti dalla Human Frontiers Science Program Organization, dalla Commissione Europea, dal Ministero della Salute e dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca. È stato eletto membro del Consiglio Direttivo della Society for the Neural Control of Movement dal 2007 al 2016. È membro dei comitati editoriali del Journal of Motor Behavior, Journal of Neurophysiology e Frontiers in Computational Neuroscience.

Titolo Lettura

Organizzazione modulare del controllo dei movimenti degli arti

Abstract

In aggiornamento